closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Profughi, Union spaccata. Merkel ha un nemico Interno

Germania. Csu pronta a rompere l'alleanza. Il ministro bavarese Seehofer boccia l’ultima offerta della cancelliera sui respingimenti e impone il giro di vite senza aspettare la «soluzione europea»

Angela Merkel e Horst Seehofer

Angela Merkel e Horst Seehofer

Sì al respingimento al confine per chi ha avuto la domanda di asilo già bocciata in Germania, ma nessun blocco alla frontiera per i profughi con i permessi rilasciati nell’area Ue. L’ultima “offerta” della cancelliera Angela Merkel al ministro dell’Interno Horst Seehofer per chiudere la crisi innescata dal masterplan della Csu è stata respinta alla mittente ieri pomeriggio. Senza tanti complimenti. «Quando si tratta di immigrazione non siamo disposti a fare a metà» ha tuonato da Monaco il governatore della Baviera, Markus Söder, mentre a Berlino s’interrompeva clamorosamente la seduta del Bundestag per permettere la convocazione di «riunioni di emergenza»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.