closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Pozzallo, fermo amministrativo per la nave Open Arms

Mediterraneo. Il provvedimento è stato disposto in seguito a un'ispezione «severissima» nel giorno del rinvio a giudizio dell'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini per aver bloccato la nave umanitaria fuori dal porto siciliano nell'agosto 2019

La nave umanitaria Open Arms

La nave umanitaria Open Arms

«Vendetta?», ha chiesto su Twitter Oscar Camps, fondatore della Ong Open Arms. Poche ore prima, nella giornata di sabato scorso, l’organizzazione era stata protagonista di due eventi andati in scena a 100 chilometri di distanza. Nel primo pomeriggio a Palermo l’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini è stato rinviato a giudizio per rifiuto d’atti d’ufficio e sequestro di persona per aver bloccato, nell’agosto 2019, la Open Arms fuori dal porto siciliano con 147 persone a bordo. In serata a Pozzallo la stessa nave ha ricevuto un fermo amministrativo dopo un controllo che l’Ong ha definito «severissimo». L’ispezione è arrivata al termine...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.