closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Polonia, frontiera proibita ai media. Il governo oscura i profughi

Censura. I giornalisti chiedono di rispettare il diritto all'informazione

Le forze di sicurezza di Varsavia circondano i migranti a Usnarz Gorny, sulla frontiera tra Polonia e Bielorussia

Le forze di sicurezza di Varsavia circondano i migranti a Usnarz Gorny, sulla frontiera tra Polonia e Bielorussia

Stato di emergenza o meno, la "banda dei trenta" scende in campo per il rispetto del diritto all'informazione in Polonia. In ballo c’è il diritto di sapere e raccontare all’opinione pubblica la situazione di quei profughi intrappolati a tempo indeterminato lungo il confine con il vicino bielorusso. «Vogliamo informare il governo e l’opinione pubblica che siamo contrari al divieto di lavoro per i giornalisti nelle zone frontaliere», si legge in un comunicato congiunto rilasciato da una trentina di media locali, coinvolti nella campagna «Dziennikarze na granicy» (Giornalisti alla frontiera). A «minacciare» la sicurezza del paese, 32 afgani abbandonati a sé...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.