closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Podemos, l’idea vincente è una «rete ben cucita»

Movimenti e guida politica. Il partito potrà governare se riuscirà a essere parte di forme più estese di democrazia

Non è facile a pochi giorni dalla conclusione dell’Assemblea Cittadina di Podemos, fare previsioni sulla sua conclusione, se ne uscirà un partito unito e rinnovato, pronto a riprendere l'iniziativa nella società e nelle istituzioni, oppure diviso e sfiduciato, che farà a fatica l’opposizione. La prudenza è d’obbligo anche per evitare di interpretare il duro confronto interno facendosi guidare dal «vissuto italiano». Certo è che, aprendo la mattina i quotidiani spagnoli, ciò che ne esce è un partito scosso dalle divisioni interne, per giunta fortemente personalizzate sui due dirigenti di punta, Iglesias ed Errejón. È reale il pericolo che dall’Assemblea esca...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi