closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Podemos, foto di gruppo per soli candidati maschi

Spagna. Le femministe di Madrid: «Quell’immagine dice che un’altra scelta non è possibile». E annunciano battaglia sullo statuto per le candidature alle primarie che «elimina la possibilità di una partecipazione reale delle donne»

Iñigo Errejón, Pablo Iglesias e Ramón Espinar

Iñigo Errejón, Pablo Iglesias e Ramón Espinar

Tre maschi abbracciati e sorridenti posano di fronte alla scritta, in viola e colori primaverili su sfondo bianco, «Nosostras». È la foto che sigla l’accordo tra le anime interne di Podemos per le primarie della comunità di Madrid. È la scenografia di una sofferta mediazione politica e ritrae i candidati Iñigo Errejón e Ramón Espinar con il leader Pablo Iglesias. Tre uomini di potere, zero donne. LA DIMENSIONE SIMBOLICA ha la sua importanza, le femministe lo sanno bene, ancora una volta non ci stanno e non tacciono il proprio disappunto. Quella foto dice che «non c’è la possibilità di un’altra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi