closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Picco di contagi, New York «paga» chi si vaccina

Stati uniti. Nuova ondata negli Usa, il 73% dei nuovi casi legati alla variante Omicron. Il sindaco De Blasio prevede incentivi da 100 dollari a chi si immunizza. Intanto Broadway chiude di nuovo, in crisi ristoranti e bar

Uno dei teatri di Broadway chiuso a causa del Covid

Uno dei teatri di Broadway chiuso a causa del Covid

Dopo sole tre settimane da quando la variante Omicron è stata scoperta per la prima volta negli Stati uniti, il Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) ha dichiarato che già rappresenta il 73% dei casi di infezioni da Covid ed è diventata ufficialmente la variante dominante negli Usa, con i casi che raddoppiano all’incirca ogni due giorni. La variante è stata rilevata in tutti gli Stati tranne che in Oklahoma e North Dakota, ma in alcune parti del Paese (tra cui New York, New Jersey, gran parte del sud, Midwest settentrionale e nord-ovest del Pacifico, rappresenta oltre il 90%...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.