closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Partiamo, assemblea in autunno, Pisapia ci dica il programma»

Le reazioni al Brancaccio. In 1400 domenica riuniti dall’Alleanza popolare Ma è la contestazione a Gotor (Mdp) a tenere banco

Giuliano Pisapia

Giuliano Pisapia

«Entro l’inizio dell’autunno faremo un’assemblea più grande. Ma partiamo subito, prima dell’estate. Aspettiamo il 24 la decisione dei comitati del No». Il giorno dopo l’avvocata Anna Falcone è ancora sull’onda dell’entusiasmo per l’affollatissima assemblea del Brancaccio - 1400 schede di partecipazione distribute - in cui è stata lanciata l’Alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza – nome provvisorio –. Cinque ore di dibattito, decine di interventi. Ci sono «i compagni», c’è Luciana Castellima, Vendola, Fassina, Ingroia, Cesare Salvi. Sono i fischi verso l’assente Giuliano Pisapia però a tenere banco. «Episodio non centrale», per gli organizzatori. Non per il fischiato e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.