closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Otto ore di diretta di Lukashenko. E arrivano aiuti da Mosca

Bielorussia. L’Unione europea ha approvato a giugno il quarto pacchetto di sanzioni proprio per il caso Protasevich. La Russia, dal canto suo, sta per concedere al governo di Minsk nuovi fondi attraverso la Banca eurasiatica di sviluppo (Eabr) per affrontare le ricadute economiche della pandemia

A un anno esatto di distanza dalla finzione elettorale con cui si è garantito il sesto mandato alla guida del Bielorussia, Alexander Lukashenko ha voluto affermare il totale controllo sullo stato attraverso un interminabile comizio tv. Otto ore consecutive di diretta, durante le quali il presidente era circondato da fedelissimi ministri che sostenevano, documenti alla mano, il valore delle sue dichiarazioni, a tratti surreali. A cominciare dalla risposta violenta contro gli oppositori. «La repressione non c’è stata e non ci sarà mai», ha detto Lukashenko: «Non ce n’è alcun bisogno, sarebbe solo un male. Non mi sono sparato a una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.