closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Orientarsi – Le origini asiatiche delle distopie nostrane

Le non fiction novel che hanno a che vedere con l’Asia, spesso soddisfano due requisiti fondamentali: un approccio all’Oriente maturo, ragionato e scevro da pregiudizi e stereotipi, insieme a una forte conoscenza specialistica dell’area di cui si scrive. Talvolta, però, mancano di piacevolezza stilistica, di capacità di adattare un racconto che ha il passo di un saggio, con un andamento da fiction risultando quindi noiosi. Non è il caso di Sulle tracce di George Orwell in Birmania, di Emma Larkin (Add editore, 2018): oltre a raccontare due storie intrecciate, quella dello scrittore e quella di un paese, il doppio piano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.