closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Onu, come al solito l’Italia brilla per incoerenza

Tutto fermo dopo l’assemblea Ungass di New York. Il ministro Orlando: «Vogliamo un approccio pragmatico e non ideologico» Ma nessun impegno internazionale è adottato nelle politiche nazionali

Il ministro Andrea Orlando all'Ungass di New York

Il ministro Andrea Orlando all'Ungass di New York

Il «controllo internazionale delle sostanze stupefacenti» tornerà centrale nel calendario internazionale a marzo del 2019 quando le Nazioni unite di Vienna ospiteranno un vertice dove governi e agenzie dell’Onu dovranno fare il punto sulle politiche in materia di droghe a 10 anni dall’adozione di una dichiarazione politica in materia. Il processo preparatorio di questo incontro pare quasi far l’economia di quanto deciso in occasione della Sessione Speciale dell’Assemblea Generale dedicata alle sostanze stupefacenti proibite, Ungass, tenutasi a New York nell’aprile 2016. Le 24 pagine del documento di uscita dell’Ungass delineano ambiti, temi e tendenze da seguire per perseguire la riduzione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.