closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Ode per Mané

Mondiali 2018. Dal Brasile di Garrincha degli anni Cinquanta alla Torino dei Sessanta con il numero 7 sulla maglia

"Mané" Garrincha in azione contro il Messico

La mia prima Coppa del Mondo è quella del 1958, vinta dal Brasile in Svezia contro la nazionale locale. Avevo tre anni e vivevo a San Paolo, la metropoli dal cuore di ferro del Gigante sudamericano. Ero lì, figlio nipote e pronipote di emigranti veneti. I tempi in cui eravamo noi a partire, per fame per sogno per speranza per disperazione, quaranta giorni di oceano, accompagnati dalle onde adulte dalla nostalgia e dal dolore, il saluto delle madri, il fazzoletto stretto in mano, ai porti. Si partiva e si andava, spesso, lontano, verso terre che pochi conoscevano, nomi che rappresentavano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.