closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Obama scende in campo per il Sì

La riforma "atlantica". Il presidente americano dichiara di sostenere fortemente e di fare il tifo per la vittoria di Renzi al referendum. "In ogni caso deve restare al suo posto". Berlusconi tenta di richiamare l'attenzione tornando in tv, con alle spalle la foto di Bush

Obama e Renzi ieri a Washington

Obama e Renzi ieri a Washington

Yes, Barack Obama tifa Sì. Tanto netto e ripetuto è stato il sostegno del presidente americano alla riforma costituzionale di Matteo Renzi, che è stato lo stesso presidente del Consiglio italiano, nel corso della conferenza stampa congiunta, a ricordare che «gli amici americani sono più interessati al voto delle presidenziali dell’8 novembre che al referendum italiano del 4 dicembre». E in effetti l’uscita pubblica alla Casa Bianca è stata ripresa dai media Usa per l’attacco di Obama a Trump, accusato di gettare discredito sulle elezioni e di sapersi solo «lamentare». Renzi è finito nella coda delle cronache da Washington. Non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi