closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Obama e Putin al G20, dove passa il futuro della Siria

Turchia. Erdogan ricorda Parigi: «Il terrorismo è una minaccia per tutti». Kamikaze si fa esplodere a Gaziantep

Erdogan è pronto ad inviare oltre 10 mila soldati nel Kurdistan siriano (Rojava). La missione dovrebbe partire a metà dicembre per rafforzare le safe-zone turche in Rojava, create la scorsa estate, per produrre prigioni a cielo aperto per i profughi in fuga dal conflitto. Questo è uno dei punti centrali di cui il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, dopo la vittoria elettorale dello scorso primo novembre, sta discutendo al G20 di Antalya, che si chiuderà domani, con il presidente degli Stati uniti, Barack Obama, dopo la concessione turca della base di Incirlink alle forze della coalizione internazionale anti-Is. Secondo alcune...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.