closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nel mondo 68,5 milioni profughi: all’85% vanno in Paesi vicini e poveri

Rapporto Unhcr. Oggi la Giornata mondiale del Rifugiato, il 53 per cento dei profughi e degli sfollati sono bambini o minori

Una bambina nel campo dell'Unhcr a Gibuti

Una bambina nel campo dell'Unhcr a Gibuti

È più grande dell’Italia la nazione dei senza nazione, dei fuggiaschi, degli sfollati, dei profughi e dei rifugiati: le persone costrette a fuggire da casa propria nel mondo sono 68,5 milioni, secondo il rapporto annuale Global Trends 2017 presentato ieri dall’agenzia Onu per i rifugiati, l’Unhcr. Ma essendo una realtà mutevole e itinerante, anche se per lo più ammassata in grandi campi profughi o in baracche degli slum delle metropoli (il 58% abita in aree urbane), forse è più corretto rappresentarli come flusso: sono 44.500 al giorno, una persona che si aggiunge ogni due secondi. Un essere umano ogni 110,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.