closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Navalny, oggi giornata di protesta in Russa

Russia. Dopo l'arresto dell'oppositore, ieri sono stati fermati (e poi rilasciati) alcuni suoi collaboratori e la sua portavoce a 24 ore dalle mobilitazioni in 65 città del paese

Navalny durante una precedente detenzione

Navalny durante una precedente detenzione

Il caso Navalny continua a tenere banco in Russia: dopo l’arresto del blogger e oppositore di Putin al suo ritorno dalla Germania, dove era stato ricoverato a seguito di un avvelenamento, ieri è toccato ai suoi collaboratori. La polizia di Mosca ha infatti arrestato diversi membri del team dell'attivista a capo della Fondazione per la Lotta alla Corruzione. Un esponente del dipartimento investigativo della Fondazione, Georgij Alburov, è stato arrestato alla stazione Leningradskij. Le forze dell'ordine si sono recate presso l'abitazione della portavoce di Navalnyj, Kira Jarmysh, che in un primo momento non ha aperto agli agenti. Jarmysh, così come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi