closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Navalny, oggi giornata di protesta in Russa

Russia. Dopo l'arresto dell'oppositore, ieri sono stati fermati (e poi rilasciati) alcuni suoi collaboratori e la sua portavoce a 24 ore dalle mobilitazioni in 65 città del paese

Navalny durante una precedente detenzione

Navalny durante una precedente detenzione

Il caso Navalny continua a tenere banco in Russia: dopo l’arresto del blogger e oppositore di Putin al suo ritorno dalla Germania, dove era stato ricoverato a seguito di un avvelenamento, ieri è toccato ai suoi collaboratori. La polizia di Mosca ha infatti arrestato diversi membri del team dell'attivista a capo della Fondazione per la Lotta alla Corruzione. Un esponente del dipartimento investigativo della Fondazione, Georgij Alburov, è stato arrestato alla stazione Leningradskij. Le forze dell'ordine si sono recate presso l'abitazione della portavoce di Navalnyj, Kira Jarmysh, che in un primo momento non ha aperto agli agenti. Jarmysh, così come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.