closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Le parrocchie dell’anticamorra

Corteo anticamorra a Napoli. Non mille ma più del triplo hanno manifestato ieri dalla Sanità a piazza Plebiscito contro «le camorre» per chiedere lavoro, istruzione, sanità

«Un popolo in cammino per la giustizia sociale contro le camorre» era scritto sullo striscione che apriva la manifestazione organizzata ieri a Napoli dalle parrocchie della Sanità, di Forcella e dei quartieri della periferia partenopea. Tra le tremila persone scese in strada c’erano tanti studenti, tra di loro il gruppo dell'associazione «Tutti a scuola» che si batte per assicurare il diritto alla studio dei ragazzi disabili. C’erano realtà di movimento, rappresentanti della Cgil e della Fiom, politici in ordine sparso (presenti quando la campagna elettorale lo richiede): senza simboli, però, perché ieri in corteo c’era il popolo. «Vogliamo vedere in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi