closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Miracolo Schulz

Germania. Per la prima volta i sondaggi segnano il sorpasso della Spd sulla Cdu di Merkel. Il leader del socialdemocratici promette che se sarà eletto correggerà «L’Agenda 2010», la riforma del lavoro di Schroeder

Martin Schulz

Martin Schulz

A fine gennaio Der Spiegel lo aveva proclamato santo: «Sankt Martin» sorrideva, contornato da colorati raggi cosmici, dalla copertina del settimanale. E, in effetti, Martin Schulz, l’ex presidente del Parlamento europeo ritornato in Germania per tentare la scalata alla cancelleria, i miracoli sembra riuscire a farli davvero. Per la prima volta da 10 anni a questa parte, domenica scorsa, i sondaggi davano la socialdemocrazia in vantaggio di un punto sulla Cdu di Angela Merkel (33 a 32 per cento), mentre lui, Sankt Martin, il pellegrino piovuto da Bruxelles, può vantare un indice di gradimento che distacca di ben 11 punti,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi