closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Massima allerta» a Bruxelles, 21 arresti

Belgio. Nella capitale secondo il governo ci sarebbe ancora il rischio di attacchi simultanei. Salah Abdeslam, principale indagato, su cui pende un mandato di arresto internazionale è in fuga, forse verso la Germania

Poliziotti sulla Grand Place di Bruxelles

Poliziotti sulla Grand Place di Bruxelles

Un’altra giornata ad alta tensione per Bruxelles. Il livello di allerta è rimasto massimo (4 su 4) anche per la giornata di lunedì, con rischio di attentati «serio e imminente». L’allarme scattato venerdì sera, in seguito alle perquisizioni che hanno portato alla scoperta di armi e di prodotti chimici (in particolare nel quartiere di Molenbeek) si è protratto lungo tutto il fine settimana. Le operazioni di controllo e di perquisizione delle forze speciali hanno interessato tutto il territorio della capitale belga ed hanno portato allo stato di fermo di 21 persone fra domenica sera e lunedì mattina. Fra di essi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi