closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Marocco, débâcle elettorale per il partito della lampada

Il Pjd da 125 a 12 seggi. Crollo degli islamisti moderati al governo, boom delle formazioni liberali. Ma il re Mohammed VI può stare sereno, il probabile futuro premier è un suo fedelissimo. Nessuno parla di diritti e libertà individuali

Operazioni di voto in un seggio di Casablanca

Operazioni di voto in un seggio di Casablanca

Secondo i primi risultati definitivi circa 18 milioni di elettori marocchini hanno deciso di voltare alle elezioni legislative e locali di mercoledì, con in ballo la nomina di 395 parlamentari e di oltre 600 consiglieri regionali. IL "PARTITO DELLA LAMPADA", come è soprannominata la formazione islamista moderata del Partito per la giustizia e lo sviluppo (Pjd), alla guida del governo marocchino da un decennio, ha subito una sonora sconfitta passando dai 125 deputati ottenuti nelle passate elezioni del 2016 a soli 12 parlamentari. Una sconfitta che, secondo i dati resi noti dal ministero dell'Interno, ha favorito i due partiti liberali...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.