closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Marce, sanzioni Usa e agenti segreti. Cuba mai così spaccata

America latina. In vista della protesta del 15 novembre e della dura reazione del governo, l’isola vive una polarizzazione senza precedenti. L’Avana: «Atto di destabilizzazione di Washington». Che minaccia nuove restrizioni

Yunior García Aguilera, tra gli organizzatori della marcia del 15 novembre

Yunior García Aguilera, tra gli organizzatori della marcia del 15 novembre

Cuba vive un clima di polarizzazione senza precedenti alla vigilia della «Marcia civica per il cambiamento» indetta per il 15 novembre da un gruppo di artisti e intellettuali oppositori (dentro e fuori Cuba) riuniti nella sigla Arcipelago e proibita dal governo che la considera «un atto di destabilizzazione» diretto e finanziato dagli Stati uniti. Negli ultimi dieci giorni dirigenti del governo e mass media ufficiali hanno usato l’artiglieria pesante per attaccare il portavoce di fatto di Arcipelago, il drammaturgo Yunior García Aguilera, per screditare le ragioni dell’iniziativa e dimostrare che è frutto dei piani del Dipartimento di Stato Usa per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.