closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Mance elettorali Renzi copia Lauro

Renzismo. Si avvicina una elezione (o un referendum) e scatta il "laurenzismo", il regalo nell’urna. Dopo gli 80 euro, dopo le decontribuzioni agli imprenditori per truccare le statistiche sull’occupazione, adesso si va verso il dono elettorale ai pensionati. Naturalmente poi Renzi si riprende tutto con nuove tasse

La ragione vera del mistero non ancora svelato della data del referendum costituzionale è presto scovata. Il governo, per la comunicazione tenuta segreta sino al 26 settembre, aspetta il tempo necessario per mettere in finanziaria una mancetta e darla in pasto ai pensionati. I numeri dell’economia sono disperati, la crescita è un miraggio, la deflazione è un dato inoppugnabile e per questo molto forte è il rischio che scattino le fastidiose clausole di salvaguardia (innalzamento dell’Iva). Non importa. Occorre comunque annunciare un regalo di Natale, e per imprimerlo bene nella memoria labile dei cittadini bisogna ricorrere ad acrobazie procedurali per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi