closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Londra come la Danimarca: migranti trasferiti in Africa

Pronta una nuova legge. Avviati colloqui con Copenhagen per la ricerca di un centro comune per gli stranieri

Dopo i capitali (e la produzione), eccoci ai migranti offshore. La prossima settimana la ministra dell’Interno britannico Priti Patel sfodererà la lama di Toledo - anzi di Sheffield - contro i persistenti e crescenti tentativi di sbarco attraverso la Manica. Una legge che permetterà la detenzione dei richiedenti asilo in centri di accoglienza fuori del territorio nazionale mentre la Gran Bretagna prende in esame le loro domande. Lo farà dopo essersi confrontata con la Danimarca - che ha varato una legge simile un mese fa - per l’apertura di centri di detenzione in Africa. La legge si chiama Nationality and...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.