closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Live au Bataclan

Simboli. Perché è stato colpito un tempio laico della musica senza frontiere

La facciata del Bataclan

La facciata del Bataclan

Luogo scelto a caso nella geografia del "divertimento" crociato parigino o bersaglio prestabilito? Quale simbologia possibile, quale eventuale logica nella scelta di colpire un tempio laico della musica senza frontiere, né gerarchie, come il Bataclan. Stando a lepoint.fr già nel 2011 membri di Jaish al-Islam (Esercito dell'Islam) confessavano alla Dcri (i servizi interni) il progetto di colpire il locale «perché i proprietari sono ebrei». Il proprietario, o meglio il gestore, Olivier Poubelle, è un personaggio piuttosto noto, un manager che controlla anche La Maroquinerie, il Fleche d'Or, il Bouffet du Nord e altri locali, da sempre nel mondo della musica....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.