closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Leader dell’opposizione fugge a piedi in Zambia, rimpatriato e poi scarcerato

Zimbabwe. L'ex ministro delle Finanze Tendai Biti è stato alla fine liberato su cauzione ma il suo caso è diventato di dominio pubblico, spina nel fianco al tentativo di normalizzazione del nuovo presidente, Emmerson Mnangagwa

Una sostenitrice dell’Mdc viene portata in tribunale ad Harare

Una sostenitrice dell’Mdc viene portata in tribunale ad Harare

Fuggito all’arresto, rifiutato dalle autorità del vicino Zambia a cui aveva chiesto asilo politico, il numero due dell’opposizione in Zimbabwe, l’ex ministro delle Finanze Tendai Biti è stato alla fine liberato su cauzione dopo una rapida detenzione una volta rimpatriato. «La lotta continua», ha detto entrando giovedì nel palazzo del tribunale di Harare, la capitale, dopo aver sborsato 5 mila dollari per essere scarcerato sulla parola. Il suo caso nel frattempo, avendo anche travalicato i confini nazionali, è diventato di dominio pubblico a livello internazionale e una vera spina nel fianco al tentativo di normalizzazione del presidente, risultato vincitore delle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.