closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La protesta spiazza Abu Mazen, il rinvio del voto ora è un boomerang

Territori occupati. La leadership dell'Anp sembra essere stata colta di sorpresa dalla ampiezza della escalation a Gerusalemme. Hamas condanna e minaccia Israele ma sa che per Gaza una guerra sarebbe devastante

L’Accordo di Abramo, tra Israele e quattro paesi arabi, nelle analisi e previsioni di molti, doveva ridisegnare il sistema di alleanze regionali e cancellare la questione palestinese. Mai come in questi giorni mostra i suoi limiti. La sollevazione dei palestinesi contro la confisca e le demolizioni delle loro case a Gerusalemme, nel cuore della città che Donald Trump, contro le risoluzioni internazionali, ha riconosciuto nel 2017 come la capitale di Israele, conferma che la madre di tutti i conflitti in Medio oriente è sempre lì, a ricordare al mondo che senza una giusta soluzione per il popolo palestinese sotto occupazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.