closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La protesta spiazza Abu Mazen, il rinvio del voto ora è un boomerang

Territori occupati. La leadership dell'Anp sembra essere stata colta di sorpresa dalla ampiezza della escalation a Gerusalemme. Hamas condanna e minaccia Israele ma sa che per Gaza una guerra sarebbe devastante

L’Accordo di Abramo, tra Israele e quattro paesi arabi, nelle analisi e previsioni di molti, doveva ridisegnare il sistema di alleanze regionali e cancellare la questione palestinese. Mai come in questi giorni mostra i suoi limiti. La sollevazione dei palestinesi contro la confisca e le demolizioni delle loro case a Gerusalemme, nel cuore della città che Donald Trump, contro le risoluzioni internazionali, ha riconosciuto nel 2017 come la capitale di Israele, conferma che la madre di tutti i conflitti in Medio oriente è sempre lì, a ricordare al mondo che senza una giusta soluzione per il popolo palestinese sotto occupazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi