closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La marcia infinita su Capitol Hill

Trumptruppen. Tutto è iniziato nella notte del 5 gennaio, con Donald Trump alla Casa Bianca e la sua guardia pretoriana riunita in una suite del vicino Hotel Willard, dopo mesi di piani, menzogne e minacce che non sono ancora state sventate. A un anno dall’invasione del Campidoglio per «salvare l’America» i dem non riescono neanche a usare quella soluzione finale della democrazia come argomento politico

L'assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021

L'assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021

L'anno che ha cambiato tutto è iniziato nella notte del 5 gennaio, con il presidente Donald Trump alla Casa Bianca e la sua guardia pretoriana riunita in una suite del vicino Hotel Willard, mentre migliaia di persone si radunavano in Pennsylvania Avenue, la strada del potere di Washington. L'anno che ha cambiato tutto è iniziato un anno fa. E non ha cambiato niente. L'INVASIONE VIOLENTA del Campidoglio, dove Joe Biden stava per essere riconosciuto vincitore delle elezioni, i media Usa oggi la chiamano attack, insurrection e più raramente coup. Possiamo chiamarlo golpe. Anche se non c'è una Moneda bombardata, se...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.