closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La Guardia costiera tedesca: «La Sea-Eye 4 è una nave sicura»

Mediterraneo. Per la prima volta la Bg Verkehr prende parola sui fermi amministrativi delle navi Ong che battono la sua bandiera: «Le detenzioni dipendono da come la Guardia costiera italiana interpreta la Convenzione internazionale per la salvaguardia della vita umana in mare (Solas). Ma il testo della legge dice altro»

La SeaEye 4 in stato di fermo amministrativo nel porto di Palermo

La SeaEye 4 in stato di fermo amministrativo nel porto di Palermo

«La Sea-Eye 4 non pone alcun pericolo per la navigazione, la sicurezza delle persone a bordo o l’ambiente marino». Ad affermarlo è Bg Verkehr, il corrispondente tedesco della Guardia costiera, sebbene con uno sviluppo peculiare legato all’architettura statale della Germania. È l’ente pubblico che si occupa delle certificazioni delle navi e dei controlli di sicurezza, sotto la responsabilità del ministero dei Trasporti. L’autorità di bandiera tedesca è stata interpellata da il manifesto sul fermo amministrativo che il 5 giugno scorso la Guardia costiera italiana ha disposto a Palermo per la Sea-Eye 4, al termine della sua prima missione in cui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.