closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La frenata di Trump preoccupa, non troppo, Israele

Israele/Territori Palestinesi Occupati. Dopo che la Casa Bianca ha definito "poco utile" progettare nuove colonie ebraiche, Israele ipotizza l'adozione da parte del presidente Usa della linea di George Bush figlio favorevole a costruire case solo nei blocchi principali di insediamenti ebraici

Donald Trump adotterà le politiche di George Bush, padre e figlio, nei confronti delle colonie israeliane? Questo dubbio tormenta non pochi analisti israeliani sorpresi dalla prima uscita del nuovo presidente americano sulla colonizzazione ebraica dei territori palestinesi occupati. Trump in realtà ha solo sfiorato la politica del governo Netanyahu. «La costruzione di nuovi insediamenti o l'ampliamento di quelli esistenti al di là degli attuali confini potrebbe non aiutare il raggiungimento» della pace con i palestinesi, ha affermato il portavoce della Casa Bianca commentanto l'enorme colata di cemento – circa 6 mila case nelle colonie esistenti più un nuovo insediamento –...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.