closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«La ferita del Sahara», un muro della vergogna lungo 2.700 km

Il documentario. Voci e storie di un popolo che lotta da quasi mezzo secolo per l'indipendenza della sua terra

Una scena del film «Il Muro: La ferita del Sahara», di Gilberto Mastromatteo e Fiorella Bendoni

Una scena del film «Il Muro: La ferita del Sahara», di Gilberto Mastromatteo e Fiorella Bendoni

«Il muro è una ferita che taglia il deserto per 2.720 km. Separa le famiglie, recide i legami, divide in due un popolo. Abbiamo voluto utilizzare l'immagine di una cicatrice, anche fisica, per rappresentare quello che idealmente questa barriera rappresenta per i Saharawi. Un popolo che lotta da quasi mezzo secolo per l'indipendenza della sua terra, sezionata dalle matite dei colonizzatori europei nell'Ottocento e oggi sfregiata da un muro militare, che l'Europa continua a finanziare, più o meno direttamente, stringendo accordi di pesca e anti-immigrazione con il Marocco. Il muro è una fredda istallazione militare, ma la sua presenza nella...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.