closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La continuità Minniti-Salvini: Roma ha addestrato la polizia egiziana

Italia/Egitto. Tra il 2018 e il 2019, sotto i governi Gentiloni e Conte 1, autorizzati e svolti corsi in Sardegna a favore degli agenti del regime di al-Sisi. Nello stesso periodo, i due paesi hanno collaborato alla formazione delle polizie di frontiera di una ventina di paesi africani in funzione anti-immigrazone

Un poliziotto egiziano al Cairo

Un poliziotto egiziano al Cairo

Due governi, quello di Paolo Gentiloni e quello di Giuseppe Conte 1 (M5S-Lega), invece di chiedere verità e giustizia al regime di al-Sisi per il barbaro omicidio del giovane ricercatore Giulio Regeni, hanno preferito addestrare le forze di polizie egiziane in uno dei più importanti centri di formazione della Polizia di Stato. La prima attività addestrativa che è stato possibile accertare grazie ad alcune fatture contabili del Viminale è stata assicurata presso il Centro di Addestramento e Istruzione professionale di Abbasanta, Oristano, a venti ufficiali della polizia egiziana (più due interpreti), dall’8 al 20 aprile 2018, per lo svolgimento di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.