closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Inizia l’avventura dei navigator nell’economia della promessa

Workfare. Il racconto dell'incontro tra migliaia di navigator con Luigi Di Maio all'Auditorium di Roma: «Il vostro ruolo  non è dare un contratto di lavoro, ma un’opportunità» ha detto il vicepremier Cinque Stelle che ha annunciato di nuovo un decreto per i rider. Tra anglismi italofoni, letture dei testi di cibernetica e manuali delle risorse umane, sta prendendo forma il governo della forza lavoro via algoritmo. E' il più grande esperimento al mondo di sfruttamento del lavoro digitale di chi ha il reddito di cittadinanza a favore delle imprese. Il navigator sarà un supporto fondamentale. Ecco quale sarà il suo lavoro

Il vicepremier ministro del lavoro e sviluppo Luigi Di Maio (M5S) all'auditorium di Roma

Il vicepremier ministro del lavoro e sviluppo Luigi Di Maio (M5S) all'auditorium di Roma

Prima ancora di creare occupazione oggi le politiche del lavoro servono a realizzare la promessa di un lavoro. Tale promessa può essere realizzata in tutto o in parte, oppure solo sbandierata, restando nel mondo dove il vecchio non muore e il nuovo non nasce. Ad esempio quando ieri al centro della sala Santa Cecilia dell’auditorium di Roma il vicepremier doppio ministro del lavoro e sviluppo Luigi Di Maio ha promesso ai mille e più navigator arrivati da tutto il paese che, tra due anni, le regioni li assumeranno al termine del loro contratto con Anpal Servizi, ha fatto una promessa....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.