closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

In Serbia porte aperte, la tigre xenofoba non morde

Europa. Viaggio nel paese che non ha paura dei migranti: «Anche noi siamo fuggiti dalla guerra». E i nazionalisti al potere non li cacciano: sanno che Belgrado è solo un punto di transito

Migranti in fila per il cibo in una fabbrica abbandonata a Sid, in Serbia, vicino al confine con la Croazia

Migranti in fila per il cibo in una fabbrica abbandonata a Sid, in Serbia, vicino al confine con la Croazia

«In Italia noi serbi non godiamo di una buona reputazione, ma di certo dimostriamo maggiore solidarietà nei confronti dei migranti rispetto a tanti europei». Esordisce così l’illustratore Aleksandar Zograf, noto per il suo diario in forma di fumetto scritto durante la guerra: la città di Pancevo, dove risiede, fu una di quelle più colpite dai bombardamenti Nato di fine anni Novanta. CLASSE 1963, ALEKSANDAR ha trascorso la giornata di venerdì con una trentina di ascoltatori di Radio Popolare in crociera sul Danubio sul battello storico Kovin in un tour culturale guidato dal milanese Eugenio Berra, da sei anni nei Balcani....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.