closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il premier gioca a rimpiattino: «Nuove proposte? Non spetta al Pd»

Legge elettorale. Il presidente del consiglio rilancia la palla nel campo delle opposizioni. Per prendere ancora tempo

Nessuna nuova proposta di legge elettorale. Renzi ci ha ripensato: «Non spetta al Pd». L’Italicum, dichiara ai microfoni di Radio popolare, «per me è ottimo, ma se tutti dicono di riaprire il tema siamo pronti non a presentare un’altra proposta ma a confrontarci veramente». Significa che dovranno essere tutte le forze politiche, probabilmente in apposita sessione parlamentare, a squadernare le loro alternative alla legge di Renzi. Si tratta, in tutta evidenza, di un modo appena camuffato per bloccare o rinviare tutto. Se ci fosse una proposta unitaria di tutte le altre forze politiche il governo potrebbe confrontarsi e mediare. Ce...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi