closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Alex Txikon in aiuto di Daniele Nardi e Tom Ballard. Il Pakistan intralcia i soccorsi

Himalaya. Islamabad chiede 50 mila dollari per far decollare l'elicottero da Skardu alla ricerca dei due alpinisti dispersi

Tom Ballard e Daniele Nardi in una foto recente sul Nanga Parbat

Tom Ballard e Daniele Nardi in una foto recente sul Nanga Parbat

Le incertezze degli alpinisti al campo-base del K2 e i ritardi causati dalla burocrazia pakistana hanno fatto perdere un altro giorno alla ricerca di Daniele Nardi e Tom Ballard, dispersi da domenica scorsa sulla parete Diamir del Nanga Parbat. Le possibilità di ritrovare i due in vita sono ormai molto basse. Ieri mattina due elicotteri militari pakistani avrebbero dovuto caricare Vassili Pivtsov e altri tre membri della spedizione russo-kazaka impegnata sul K2, e portarli ai piedi dello Sperone Mummery del Nanga, dove l’italiano e l’inglese sono impegnati in un difficile (e, da qualche giorno, drammatico) tentativo di ascensione invernale. Invece...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.