closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il fantasma dei poveri bianchi che irrompe nel sogno americano

Percorsi. «White trash», l’indagine di Nancy Isenberg edita da minimum fax. Dai Padri Pellegrini a Trump la storia rimossa delle classi sociali negli Stati Uniti. Per far emergere le tracce di questa presenza negata, l'autrice intreccia volutamente la storia sociale e i segnali lasciati da tutto ciò nelle rappresentazioni della cultura popolare

Un’immagine dalla serie tv «The Beverly Hillbillies»

Un’immagine dalla serie tv «The Beverly Hillbillies»

È uno dei film, e dei romanzi, che hanno insegnato a generazioni di americani, e non solo a loro, il peso che l’eredità dello schiavismo e della segregazione razziale hanno avuto nella storia del Paese. Il buio oltre la siepe, il libro di Harper Lee è del 1960, la sua fortunata versione cinematografica, interpretata tra gli altri da Gregory Peck, solo di due anni più tardi, arrivava a quasi un secolo dalla fine della Guerra di secessione, ma mentre il movimento per i diritti civili degli afroamericani lottava ancora perché fossero realizzati alcuni degli obiettivi per i quali era stata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi