closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Cremlino si smarca: l’Ue parli con Lukashenko

Telefonata di Merkel a Putin. Il presidente russo respinge il ruolo di mediatore nella crisi tra Bielorussia e Polonia e bolla come «illegale» l’ipotesi di nuove sanzioni contro Minsk

I presidenti Lukashenko e Putin in videoconferenza

I presidenti Lukashenko e Putin in videoconferenza

Al Sejm di Varsavia, nella seduta straordinaria sulla crisi migratoria, il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, ha avanzato martedì l’ipotesi di un complotto panrusso contro la Polonia. Dietro l’emergenza umanitaria alla frontiera di Krinky non ci sarebbe soltanto il presidente bielorusso, Aleksandr Lukashenko, sempre più isolato sulla scena internazionale: al suo fianco il capo del Cremlino, Vladimir Putin, che entro la fine del mese dovrebbe avere un nuovo confronto con il collega americano Joe Biden. Prove concrete Morawiecki non ne ha fornite al Parlamento, a meno che per prova non si intenda il colloquio telefonico in cui Lukashenko ha messo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.