closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Commenti

I peggiori nemici dei partiti sono stati i partiti stessi

Anche a non tener conto delle loro motivazioni ideali, ma a ragionare unicamente delle loro convenienze elettorali, i partiti hanno svolto per una lunga stagione una fondamentale azione inclusiva e ugualitaria. In special modo promuovevano, dal governo ma anche dall’opposizione, misure politiche a beneficio di una larghissima parte della popolazione: lo Stato sociale è stato il prodotto di quest’azione promozionale, che ha coinvolto, insieme ai partiti di sinistra, pure, magari solo per calcolo elettorale, quelli moderati e conservatori. I partiti, insomma, sono stati il fondamentale bastione a difesa della società contro i potentati economici. Questa stagione si è esaurita da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.