closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Gommone con 53 migranti affonda in Libia, almeno 40 le vittime

Almeno 40 migranti sono dispersi nel primo naufragio del 2021 avvenuto al largo delle coste di Zuara, in Libia. A renderlo noto è stata l’ong Alarm Phone secondo la quale solo 10 persone sarebbero sopravvissute. «Siamo tristi e arrabbiati. Unione europea, smetti di uccidere le persone con le tue frontiere», ha denunciato l'organizzazione. Il naufragio è stato confermato anche dallOrganizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) e dall’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr). Secondo lo staff dell'Oim e dell'International Rescue Cmmittee (Irc), partner di Unhcr, i dieci migranti sopravvissuti sarebbero stati portati a Zuara dalla cosiddetta Guardia costiera libica. L'imbarcazione,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi