closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Germania, approvate le 90 leggi contro il razzismo

Il governo Merkel dà l’ok. Le nuove norme sono il risultato dell’impegno congiunto della Grande coalizione con gli accademici e le associazioni dei migranti

Protesta contro il razzismo, in basso una manifestazione

Protesta contro il razzismo, in basso una manifestazione

Il governo Merkel approva il nuovo pacchetto di leggi contro il razzismo e l’estremismo di destra. Ieri mattina il “Comitato di Gabinetto” formato dalla cancelliera più i ministri di Finanze, Interni, Esteri, Giustizia, Difesa, Famiglia e Istruzione ha dato il via libera definitivo alle 90 norme preannunciate la settimana scorsa al Bundestag. Serviranno per combattere la discriminazione sempre più dilagante in Germania e soprattutto «a rafforzare la democrazia», come ha riassunto Christine Lambrecht, ministra della Giustizia della Spd. Le nuove norme sono il risultato pratico dell’impegno congiunto della Grande coalizione con gli accademici e le associazioni dei migranti, a cui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi