closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Denuncia di WhatsApp contro il governo indiano

Dopo la legge sull'informazione. Una serie di norme che farebbero impallidire anche il più autoritario dei regolatori: il governo avrà il potere di chiedere la cancellazione dai social di tutto ciò che mette a rischio «l’interesse e l’integrità dell’India»

WhatsApp

WhatsApp

Una fake news forse creata ad arte, l’irruzione della polizia negli uffici di un social network, una legge che le fa guadagnare il podio dei paesi liberticidi e un’opposizione per vie legali. Da parte di un colosso telematico, che più che i diritti civili sembra curare i propri interessi. Succede tutto in India, paese devastato dalla pandemia. E questa storia in qualche modo è collegata al dramma che il paese sta vivendo. Perché l’altro giorno su Twitter è apparso il messaggio, postato da un account riconducibile al partito del Congresso, all’opposizione di Modi, dove si davano istruzioni per accedere a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.