closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Sea Watch chiede un porto per i 363 migranti a bordo

#ilmanifestodibordo. La nave umanitaria ha chiesto il Place of safety per sbarcare i naufraghi a Italia e Malta. Ancora nessuna risposta. Intanto le condizioni meteorologiche stanno peggiorando e a bordo aumenta la stanchezza

A bordo della Sea-Watch 3

A bordo della Sea-Watch 3

Se non gli spettasse per legge o buon senso, dovrebbero darglielo per merito. Sulla Sea-Watch 3 ci sono 363 migranti e 22 membri dell’equipaggio che hanno urgente bisogno di un porto sicuro di sbarco. Due dei tre ponti sono pieni di famiglie, padri con figli, donne con bambini, minori non accompagnati, neonati. Vengono da Sudan, Mali, Costa d’Avorio, Burkina Faso, Camerun, Ghana, Gambia, Guinea, Niger, Nigeria. Un terzo di tutte le persone salvate nei cinque soccorsi operati tra venerdì e domenica hanno meno di 18 anni. Sono riusciti a lasciarsi la Libia alle spalle e a non morire nel Mediterraneo,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi