closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Con un nuovo bolívar Maduro promette la pace economica

Venezuela. Pacchetto di riforme a Caracas: una valuta con 5 zeri in meno della precedente e un aumento del salario minimo del 3000%. Contro l’inflazione prezzi fissi per il cibo. E poi cambio flessibile per incentivare investimenti stranieri, eliminazione delle imposte sull’import e aumento dell’Iva

Iperinflazione, il pagamento a una pompa di benzina venezuelana con un «mazzo» di bolívar

Iperinflazione, il pagamento a una pompa di benzina venezuelana con un «mazzo» di bolívar

Che la corda, in Venezuela, rischi da un momento all’altro di spezzarsi, il governo Maduro ne è più che consapevole. Ed è nel tentativo di dare una risposta al crescente scontento sociale che il presidente ha messo a punto un pacchetto di misure economiche destinato, nelle sue intenzioni, a mettere fine alla cosiddetta «guerra economica». L’offensiva ha preso ieri il via dalla riforma monetaria, con la sostituzione del bolívar forte attualmente in circolazione con il bolívar sovrano, che avrà cinque zeri in meno del precedente. La nuova valuta sarà strettamente collegata alla criptomoneta creata dal governo all’inizio dell’anno, il petro,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.