closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Con 212 uccisi a Gaza Biden manda a Israele 735 milioni in bombe

Guerra Promessa. Sale a Gaza il numero degli sfollati, 41mila nella scuole dell'Onu. Linee elettriche e rete idrica danneggiate. Feriti in Israele per il lancio di altre decine di razzi da parte di Hamas e Jihad

Civili scappati dalle loro case e ammassati nelle scuole, un tragico Deja Vu. Tutto già visto nelle precedenti offensive militari israeliane a Gaza. Nell’ultima, del 2014, «Margine Protettivo», più che in quelle precedenti. Cambia il nome dell’operazione militare, questa volta è «Guardiano delle Mura», ma gli esiti sono gli stessi: morti, feriti, distruzioni immense. Sono già 41mila i civili palestinesi che affollano le aule delle scuole del nord di Gaza, molti fra questi avevano già vissuto questa esperienza sette anni fa. Nelle aule, con qualche materasso e poco altro, ci sono rimasti mesi, alcuni per un paio d’anni. Arrivano da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi