closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Cina, il lento lavoro della internazionalizzazione

Scaffale. Una lettura del volume di Alessia Amighini, edito da Egea, «Finanza e potere lungo le Nuove Vie della Seta»

L'artista Liu Xing Gui durante la Via della Seta

L'artista Liu Xing Gui durante la Via della Seta

Sulla Nuova via della Seta della Cina sono stati scritti migliaia di articoli e centinaia di libri: è stato descritto come progetto geopolitico, infrastrutturale, egemonico. L’analisi di ogni aspetto del piano di Xi Jinping è legittimo e importante, per comprenderne ogni ambito, eppure ogni volta pare manchi qualcosa. Una visione che si concentra su un solo elemento, infatti, sembra costantemente far perdere di vista sia il piano complessivo, sia lo scopo ultimo delle autorità cinesi. In Finanza e potere lungo le Nuove vie della Seta (prefazione di Paola Subacchi, Egea, pp. 168, euro 17) Alessia Amighini che insegna Politica economica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi