closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Il parlamento ci ha tradito», si riparte dal Torino Pride

Oggi alle 16 la protesta contro l’affossamento del ddl Zan. Anche il sindaco al sit-in. «I senatori non ci hanno neppure messo la faccia. E qui sono in ballo le vite delle persone»

Roma, Alessandro Zan durante la manifestazione di protesta contro l’affossamento del ddl improvvisata giovedì scorso

Roma, Alessandro Zan durante la manifestazione di protesta contro l’affossamento del ddl improvvisata giovedì scorso

Si riparte dalla piazza. «Con fischietti, pentole e altri oggetti per farci sentire». Il Coordinamento Torino Pride ha convocato «tutte e tutti coloro che hanno chiesto per mesi di non fare alcun passo indietro sulla legge contro l’omo-lesbo-bi-transfobia, la misoginia e l’abilismo» e che «il Parlamento ha tradito» con la bocciatura del ddl Zan. L’appuntamento è per questo pomeriggio, ore 16, in piazza Carignano, luogo simbolo del centro di Torino e sede del primo Parlamento dell’Italia unita. IL TITOLO DEL PRESIDIO è forte: «Ci avete sulla coscienza». Ed è il frutto di tutta l’indignazione provocata dal voto (segreto) di mercoledì...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.