closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Cassazione, la contenzione non è atto terapeutico

Fuoriluogo. La Corte di Cassazione nei giorni scorsi ha depositato le motivazioni della sentenza con cui ha confermato la condanna per sequestro di persona e falso ideologico nei confronti di sei medici e undici infermieri coinvolti nella morte di Franco Mastrogiovanni, deceduto legato al letto, il 31 luglio 2009 nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Vallo di Lucania, dove era stato ricoverato in Trattamento Sanitario Obbligatorio

Franco Mastrogiovanni morì, legato al letto, il 31 luglio 2009 nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Vallo di Lucania, dove era stato ricoverato in Trattamento Sanitario Obbligatorio, poco meno di novanta ore prima. La Corte di Cassazione nei giorni scorsi ha depositato le motivazioni della sentenza con cui ha confermato la condanna per sequestro di persona e falso ideologico nei confronti di sei medici e undici infermieri. Secondo la Corte, la contenzione meccanica non è mai un atto terapeutico. Il medico non può giustificarla con la libertà di cura, costituzionalmente tutelata. Viceversa, nel caso della contenzione, gli compete una specifica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi