closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Bolzano, il sindaco piddino adesso flirta con Casapound

Il caso. Appena eletto Renzo Caramaschi dà scandalo: porte aperte ai neofascisti, che forse avranno la presidenza di una commissione. Camicia nera per il leader, i ragazzi della "tartaruga" sono protagonisti da tempo di pestaggi e aggressioni

Il neo sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi

Il neo sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi

Il nuovo sindaco del Pd tricolore tende il braccio a Casapound. È scandalo da giorni, sull’onda delle dichiarazioni di Renzo Caramaschi («Nessuna preclusione: sono eletti in consiglio») e del suo vice della Svp Christoph Baur («Sui problemi concreti hanno dimostrato di non essere ideologici»). Ieri Dolomiten urlava in prima pagina lo sdegno tirolese per il «flirt del sindaco con i fascisti». Gianfranco Maffei di Rifondazione e Salvatore Falcomatà di Sel avevano organizzato subito un sit in sotto il municipio: «Nessuno spazio ai fascisti di Casapound». E Orfeo Donatini, presidente dell’Anpi di Bolzano, trasecola: «Siamo sconcertati e allarmati per lo sdoganamento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.