closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Barcone soccorso da piattaforma offshore

Tunisia. Con 40 migranti partiti dalla Libia ha peregrinato per giorni in cerca di un porto aperto

Gli effetti della chiusura dei porti italiani non sempre riescono ad arrivare alla ribalta internazionale. Ci sono altre peregrinazioni di barche e barconi che partono dalla Libia e che sempre più occasionalmente vengono salvati. È il caso di una barca con una quarantina di migranti a bordo, provenienti da Mali, Bangladesh, Nigeria e Egitto, che sabato è stata avvistata dopo cinque giorni in mare con poco cibo e solo 6 bottiglie di acqua. I naufraghi sono stati salvati e rifocillati prima da una motonave - la Sarost 5 - che fa avanti e indietro dalla terraferma alla piattaforma petrolifera offshore...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.