closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Barcellona, notte di scontri. Amnesty: «Azioni improprie per polizie democratiche»

Catalogna. La sindaca Ada Colau ieri ha condannato la violenza: «siamo una città di pace che crede nella pace per risolvere i conflitti. Non può continuare così, Barcellona non se lo merita». Il suo partito, Barcelona en comú, in un tweet ha dichiarato che «la brutalità della polizia è la principale benzina del conflitto per le strade di Barcellona»

Ennesima notte di scontri a Barcellona. Lo stesso sta accadendo in altre capitali di provincia per la Catalogna. Venerdì notte, subito dopo la grande manifestazione con la partecipazione di mezzo milione di persone pacifiche, gli scontri che erano iniziati nel tardo pomeriggio nella zona di Via Laietana e Piazza Urquinaona sono degenerati in una vera e propria durissima guerrilla urbana che è andata avanti fino a mezzanotte passata. DA UN LATO, UNA POLIZIA che ha caricato con violenza e in molte occasioni arbitrarietà, come hanno denunciato ong come il centro di difesa dei diritti umani Iridia, e altri come Novac...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.