closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Austin vola in tutta fretta a Kabul per far guadagnare tempo a Biden

Dossier Afghanistan. Il nodo dei tempi del ritiro delle truppe Usa, che dovrebbero fare le valigie entro sei settimane. L'opzione di rimandare di altri sei mesi plausibile solo in. cambio di grosse concessioni ai Talebani

Il segretario alla Difesa Usa, Lloyd Austin, con il presidente Ashraf Ghani nel palazzo presidenziale di Kabul

Il segretario alla Difesa Usa, Lloyd Austin, con il presidente Ashraf Ghani nel palazzo presidenziale di Kabul

È una visita non annunciata, quella che ha compiuto a Kabul il segretario alla Difesa degli Stati uniti, arrivato domenica per «ascoltare e imparare». Per Lloyd J. Austin il conflitto afghano va «concluso in modo responsabile», ma la data del ritiro «è affare del mio boss», il presidente Joe Biden. La visita di Austin arriva in una fase cruciale: secondo l’accordo bilaterale tra Talebani e Washington firmato a Doha nel febbraio 2020, le truppe americane vanno ritirate entro la fine di aprile, in meno di 6 settimane da ora. GLI INCONTRI AVUTI DA AUSTIN con il presidente Ashraf Ghani, rassicurato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi